051 876002  cell. 328 2727750

CHIRURGIA RIGENERATIVA

odontoiatria relics minerbioE’ un ramo della chirurgia orale che si occupa di promuovere la deposizione di nuovo osso, o osso rigenerato, in quei siti ossei atrofici, dove si è determinata una riduzione del volume di osseo tale da non poter supportare una protesi o il posizionamento di uno o più impianti. I fattori scatenanti del riassorbimento di osso sono da ricercare:

  • nell’estrazione di uno più elementi dentari e persistenza della edentulia senza riabilitazione protesica; l’elemento dentario con il suo apparato parodontale ogni qual volta è sottoposto ad una sollecitazione data dalla masticazione, trasmette un carico tensionale attraverso il legamento parodontale all’osso, promuovendone il rimaneggiamento o turn-over osseo quindi con apposizione e riassorbimento di osso;
  • nella presenza di protesi mobili totali o protesi scheletrate incongrue che distribuiscono carichi di forze anomale e non idonee all’osso di supporto, modificandone il profilo osseo residuo;
  • negli interventi resettivi o demolitivi di processi tumorali di segmenti ossei destinati ad una chirurgia ricostruttiva da eseguirsi in ambienti ospedalieri.

Esistono diverse tecniche di chirurgia rigenerativa per il mascellare superiore e per la mandibola, che devono tenere presente il pattern di riassorbimento dell’osso e i limiti dettati dalla presenza delle strutture nobili.

Nelle procedure di chirurgia rigenerativa i materiali innestati possono essere distinti in base all’origine: innesto autologo (prelevato dallo stesso paziente che riceverà il trattamento chirurgico), innesto eterologo (il materiale innestato appartiene ad una specie diversa rispetto all’ospite, es di origine animale) quale il bio-oss o DBBM (deproteinized bovine bone mineral) o innesti alloplastici (di tipo sintetico come idrossiapatite, ceramiche bioattive). La funzione dei materiali innestati è quella di promuovere la sintesi di nuova matrice ossea nel sito deficitario, tale proprietà è chiamata oesteogenetica ed è propria degli innesti autologhi, che vengono di frequenti miscelati con innesti di tipo eterologo e alloplastici aventi, invece, proprietà osteoinduttiva, ovvero che innescano il processo di sintesi con rilascio di fattori di crescita e proprietà osteoconduttiva, che promuovono il processo di neo-produzione.

Le proprietà dei materiali dipendono anche dalla presenza di un adeguata vascolarizzazione del sito ricevente che favorisca il rilascio di fattori di crescita dell’ospite che Inoltre per quegli aumenti dimensionali di difetti ossei mancanti di pareti è necessario l’utilizzo di uno scaffold o impalcatura come membrane riassorbili o non riassorbibli bioinerti che oltre a dimensionare il difetto osseo, permettono di impedire nel sito da rigenerare la formazione di materiale fibroso che interferisce con la produzione di osso.

 

Dott.ssa Relics Daniela

Gestione delle urgenze odontoiatriche in prima visita.
Prestazione di trattamenti specifici negli ambiti di igiene, conservativa, endodonzia, protesi, chirurgia orale, implantologia
Collaboriamo con unibo

I nostri servizi

  • Odontoiatria
  • Chirurgia Orale
  • Implantologia
  • Protesi dentaria
  • Ortodonzia

Contatti

via Conventino, 14/a 40061 Minerbio (BO)

051 876002

328 2727750

info@sorridentiabologna.it

lunedì-sabato 9.00 - 20.30

P.IVA 03296931201