051 876002  cell. 328 2727750

ENDODONZIA

endodonzia relics danielaL’endodonzia è quella branca odontoiatrica che si occupa della diagnosi e del trattamento dei processi patologici e delle lesioni della polpa dentaria e delle lesioni periradicolari, ossia attorno alla radice del dente. La polpa dentaria è suddivisa anatomicamente in una polpa camerale, ospitata nella camera del dente, e in una polpa radicolare, accolta nella radice del dente, che si risolve apicalmente con il forame apicale attraverso cui passa il fascio vascolo-nervoso pulpare che garantisce l’apporto vascolare all’organo pulpare. La polpa radicolare ha la particolarità di essere suddivisa in tanti canali quante sono il numero delle radici, ma spesso possono essere anche riscontrati, radiologicamente e in fase di trattamento, la presenza di canali radicolari laterali che connettono la polpa radicolare allo spazio del legamento parodontale.

Ogni qual volta si instaura un insulto alla polpa dentaria, di tipo infettivo per i patogeni cariogeni di una carie perforante o per i patogeni parodontali di una malattia parodontale severa o un insulto di tipo meccanico e termico per la rimozione di tessuto cariato in prossimità della polpa dentaria, si instaura un processo degenerativo del tessuto pulpare, dapprima si innescano tutti i processi di una reazione infiammatoria reversibile o iperemia pulpare o pulpite reversibile fino a culminare in una reazione infiammatoria irreversibile o pulpite irreversibile che determinerà la necrosi totale (o morte) del tessuto pulpare per compromissione del fascio vascolo-nervoso.

Nell’ iperemia pulpare insorge un dolore provocato da uno stimolo al freddo (test termico) alla cui rimozione il dolore scompare, secondo il principio della teoria idrodinamica direlics daniela dentista altedo Brännström. Il trattamento d’elezione è la rimozione della causa con applicazione di materiali che hanno funzione battericida e protettiva nei confronti della polpa dentaria, secondo la tecnica dell’ incappucciamento indiretto. La pulpite è una patologia infiammatoria acuta caratterizzata da un dolore spontaneo esacerbato da stimoli caldi, di tipo pulsante, più intenso alla mattina, spesso sfocia in un gonfiore in corrispondenza dell’elemento dentario compromesso caratteristico di un ascesso odontogeno, associato ad un elemento dentario non vitale. Il piano terapeutico consiste nel trattamento endodontico, segue un periodo di controllo della sintomatologia ed eventuale trattamento chirurgico. La cronicizzazione dell’ascesso odontogeno, ovvero la permanenza della patologia periapicale per un periodo maggiore di 6 settimane, prende il nome di granuloma periapicale, destinato al trattamento chirurgico.

Il trattamento endodontico consiste in una fase preparatoria, caratterizzata dalla detersione e sagomatura dei canali radicolari conferendo una morfologia per la fase dell’otturazione durante il quale il canale così preparato viene otturato con un materiale per ottenere il sigillo apicale.

 

Dott.ssa Relics Daniela

Gestione delle urgenze odontoiatriche in prima visita.
Prestazione di trattamenti specifici negli ambiti di igiene, conservativa, endodonzia, protesi, chirurgia orale, implantologia
Collaboriamo con unibo

I nostri servizi

  • Odontoiatria
  • Chirurgia Orale
  • Implantologia
  • Protesi dentaria
  • Ortodonzia

Contatti

via Conventino, 14/a 40061 Minerbio (BO)

051 876002

328 2727750

info@sorridentiabologna.it

lunedì-sabato 9.00 - 20.30

P.IVA 03296931201